Il PD di Albano plaude il sindaco Marini

 

Dal 2010, anno di insediamento del Sindaco Nicola Marini (IN FOTO), riconfermato nel 2015, al 2017 sono stati investiti in opere pubbliche quasi cinquanta milioni di euro. Così inizia il comunicato pubblicato sul sito del comune lo scorso 10 gennaio.

 

Ed il Partito Democratico di Albano coglie l’occasione per plaudire la Giunta Marini per i risultati raggiunti in questi anni di governo della città, per la capacità dimostrata di attivare progetti e attrarre investimenti su opere pubbliche ed infrastrutturali. Lo stesso Segretario del Partito Democratico di Albano Laziale,  Massimiliano Borelli, ha voluto celebrare il lavoro finore svolto: <<Al netto delle difficoltà che tutte le amministrazioni comunali hanno riscontrato in questi anni di tagli ai trasferimenti nazionali, il resoconto presentato nei giorni scorsi, dal Sindaco Marini e dall’Assessore ai Lavori Pubblici Sementilli, dimostra la proficua attività amministrativa e di programmazione messa in campo. Le risorse ottenute grazie alla presentazione di validi progetti dimostrano che, quando si è interlocutori credibili e seri, si ottengono sempre riconoscimenti>>.

 

Ovviamente, molto c’è da fare ancora ad Albano Laziale, e lo sa lo stesso Borelli, anche pensando ai lavori in via di esecuzione: <<Molto c’è da fare e tanti sono ancora gli interventi da seguire su tutto il territorio comunale, in particolar modo nel centro storico e a Pavona. Interventi sulle strutture scolastiche (via Cancelliera, via Rossini, via Virgilio, via Torino); azioni di recupero e ristrutturazione di alcuni stabili pubblici, come via Vascarelle (in corso) ed il Palazzo di Giustizia; lo sblocco per l’avvio dei cantieri di progetti fermi da troppo tempo a causa di ricorsi, come il sottopasso ferroviario su via Pian Savelli a Pavona; l’adeguamento del Teatro Alba Radians; l’ammodernamento delle palestre scolastiche di via Enea e Piazza XXV Aprile; la creazione di un nuovo e funzionale quartiere dei servizi interamente composto di infrastrutture pubbliche a Cecchina. Per non dimenticare tutti quegli interventi sugli impianti di depurazione, impianti idraulici e di pubblica illuminazione in alcune strade comunali; in ultimo alla sistemazione complessiva dell’area e della struttura del campo sportivo di Cecchina, da troppi anni non definito, alla manutenzione straordinaria di via Tenutella grazie agli emendamenti presentati in Città Metropolitana>>.

 

Per finire, Borelli  spiega come il nuovo anno inizi sotto buoni auspici: <<Un 2018 che comincia quindi con la marcia giusta. La partecipazione ad altri bandi sovracomunali permetterà sicuramente all’amministrazione di svincolare risorse utili anche al rifacimento del manto stradale sulle arterie con maggiori criticità e seguire progetti che vedano la partecipazione di privati. Oltre alla necessità di razionalizzare le risorse a disposizione, riducendo i fitti passivi, per rispondere sempre più e meglio ai bisogni ed alle vocazioni della nostra città>>.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

2.767 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>