Lucarini seconda in Coppa del Mondo

 

Un altro grande risultato per Lucia Lucarini. La talentuosa sciabolatrice umbra del Frascati Scherma, allieva di Andrea Aquili, ha strappato nel primo week-end del 2018 la sua miglior prestazione stagionale: a Budapest, nella prova di Coppa del Mondo Under 20, la Lucarini ha centrato uno splendido secondo posto mettendo in pedana tanta grinta, abnegazione e qualità tecniche. Il percorso della sciabolatrice del Frascati Scherma in terra d’Ungheria è stato praticamente perfetto: nei quarti di finale è stata evidente la superiorità nei confronti dell’ungherese Nagy (sconfitta 15-7), poi decisamente più equilibrata ma sempre ben condotta la semifinale contro la tedesca Gette (battuta per 15-13).

 

Nell’atto conclusivo, invece, l’altra padrona di casa Pusztai si è imposta col punteggio di 15-6. Per la Lucarini, comunque, si è trattato del miglior piazzamento internazionale di questa stagione: superato l’ottimo terzo posto ottenuto a Plovdiv (Bulgaria), ma va ricordato anche il trionfo nella prova nazionale della categoria Giovani andata in scena a Ravenna. Nella stessa gara a Budapest, invece, va ricordato pure il buon 20esimo posto di Maria Chiara Palumbo, altra atleta in forza al Frascati Scherma e in evidente crescita, mentre a Udine (nella prova di Coppa del Mondo Under 20 dedicata al fioretto) sono stati sicuramente positivi il 15esimo posto di Serena Puglia e il 20esimo di Andrea Funaro.

 

Rientrando in Italia, il week-end dell’Epifania è stato anche quello del primo appuntamento del nuovo anno per le categorie Gpg (Under 14). A Roma si è tenuta una prova interregionale che ha confermato l’alta competitività dei piccoli atleti del Frascati Scherma.

 

Nel fioretto sono arrivati il primo posto di Raimondi, il terzo di Gridelli e l’ottavo di Rocca Chiocci nella categoria Ragazzi-Allievi, mentre la Capodicasa e la Conti hanno chiuso al secondo e terzo posto tra le Ragazze-Allieve. Nella medesima categoria della sciabola, terzo posto per Amelia Giovannelli, quinta la Nobiloni, mentre tra i Ragazzi-Allievi Simeone è salito sul terzo gradino del podio.

 

Molto buoni pure il secondo posto di Edoardo Reale (Giovanissimi), il quinto della Calderini (Bambine) e il terzo di Matteo Ottaviani (Maschietti). Nella spada, infine, da sottolineare il positivo settimo posto della Porro tra le Ragazze-Allieve.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*


*

* Copy This Password *

* Type Or Paste Password Here *

3.406 Commenti di spam bloccati finora da Spam Free Wordpress

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>