Anagnina: dopo la lite, danni dell’auto di un poliziotto

 

Un giovane, dopo una discussione con un Funzionario della Polizia di Stato, squarcia due gomme dell’auto dello stesso poliziotto. Rintracciato e messo di fronte alle sua responsabilità ha chiesto scusa e si è offerto di risarcire interamente il danno.

 

La vicenda è avvenuta nel tardo pomeriggio nel quartiere Anagnina: il poliziotto ha ripreso un gruppo di ragazzini per dei comportamenti maleducati e nella discussione è intervenuto anche un ragazzo più grande. Finita la seppur breve discussione, il poliziotto ha visto il maggiorenne che, dopo aver individuato l’auto grazie al suono che la macchina ha emesso in chiusura, ha tirato fuori dalla tasca una pinza appuntita ed ha colpito due pneumatici. Il giovane è fuggito ma il funzionario è riuscito da annotare la targa del mezzo usato per scappare così è stato facile per gli agenti del commissariato San Giovanni, a cui si è rivolto il collega, arrivare all’identificazione del danneggiatore.

 

Presso lo stesso ufficio di polizia di via Casalmonferrato il ragazzo ha ammesso l’errore e, dopo essersi scusato, ha chiesto di poter risarcire il danno. Del tutto è stata informata l’Autorità Giudiziaria con una dettagliata informativa.